Autore Topic: SULLE DICHIARAZIONI DI DI BATTISTA  (Letto 289 volte)

Angelo Mazzoleni

  • Visitatore
SULLE DICHIARAZIONI DI DI BATTISTA
« il: Agosto 16, 2014, 02:04:23 pm »

Era prevedibile che l’analisi lucida di Di Battista sul terrorismo, come spesso accade anche con le metafore della comunicazione di Grillo, venisse  banalizzata , manipolata, alterata  strumentalmente per  mistificarne  il significato profondo, pretesto per attaccare il m5s. Il polverone di polemiche sollevato dai media,  dai pennivendoli di regime , da ipocriti guerrafondai, spesso complici di interessi , questi si vergognosi,  dei  commercianti d’armi che sulle guerre dei disperati campano e degli stati che dietro si nascondono e favoriscono, è veramente incredibile.

Ma, con una informazione e sottocultura di questo tipo, è opportuno cercare di fare analisi serie sui modi per  affrontare davvero le cause profonde del terrorismo? Spesso chi ragiona realisticamente, onestamente sui fatti, finisce col fornire pretesti ai cialtroni di sistema per delegittimare e distorcere a proprio vantaggio, approfittando dell’ignoranza della gente, anche le più nobili intenzioni e riflessioni. D’altra parte stare in silenzio ed usare la prudenza  nella comunicazione  significherebbe  avallare questo sistema aberrante ed ipocrita, accettare passivamente il fatto che ormai siamo entrati in una dittatura culturale o meglio sub-culturale, oltre che economica e politica.

Forse è solo una questione di valutare i tempi e modi di certe  analisi perché oggi come oggi  è in effetti come gettare le perle ai porci.   



Offline Francesco Bochicchio

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 280
  • Karma: +6/-0
    • Mostra profilo
Re:SULLE DICHIARAZIONI DI DI BATTISTA
« Risposta #1 il: Agosto 18, 2014, 06:05:06 am »
Concordo con quello che dici anche se  non ho avuti nodo di leggere la dichiarazione di Di Battista ma soli di ascoltare le reazioni della stampa. Immagino sia stata una provocazione volontaria e non una gaffe, ma in questo caso Agosto non è stato un mese ideale per farli se ce ne uno. Ma magari certe volte e meglio dire solo quello che si pensa, senza curarsi delle conseguenze ...

Offline v4vendetta73

  • Figli di uno Staff Minore
  • Full Member
  • *****
  • Post: 106
  • Karma: +7/-0
  • Absit invidia verbo!
    • Mostra profilo
Re:SULLE DICHIARAZIONI DI DI BATTISTA
« Risposta #2 il: Settembre 04, 2014, 02:40:29 am »
Non era una provocazione, e neanche una buttade o gaffe. Era un bel post sul problema Isis e come provare a risiolverlo. In estrema sintesi, si spiegava che il solo fatto di chiedere un incontro con i membri dell'Isis, creerebbe le basi di un allentamento della tensione attuale, poichè chiamandoli ad un tavolo li si responsabilizza, e loro si sentirebbero all'altezza dei loro interlocutori ... e probabilmente non sentirebbero più tutta questa "necessità" di compiere atrocità, in quanto li squalificherebbe davanti al mondo intero ... e perdere la nuova posizione appena raggiunta di interlocutori di rango ... e qualche altra fazione si potrebbe a loro sostituire ... spero di essere stato chiaro ... non è facile sinetizzare uno scritto del genere ... ;-)) :)
Absit invidia verbo!