Autore Topic: ABBIAMO IL CORAGGIO DI MANIFESTARE IL NOSTRO PENSIERO! I MIGRANTI A CASA LORO!  (Letto 732 volte)

Offline Michele Dalessandro

  • Figli di uno Staff Minore
  • Full Member
  • *****
  • Post: 124
  • Karma: +5/-0
    • Mostra profilo
(Pubblicato sul Forum Ufficiale)
I buonisti continuano a ripeterci che dobbiamo accogliere i migranti a braccia aperte.
Ma che cosa siamo noi, l'Opera Pia?
La coperta è già stretta per noi italiani, se quelli pensano di infilarsi sotto anche loro, finirà che resteremo tutti scoperti. E chi ci rimetterà saremo proprio noi italiani, che abbiamo lavorato tutta la vita.
Hanno preso forse l'Italia per il paese del Bengodi? Ma ormai non c'è più trippa per i gatti!
Che i nostri beneamati politici facciano finalmente la cosa giusta. Se li vogliono mantenere a gratis, che li ospitino a casa loro! Noi a casa nostra non ce li vogliamo! A meno che non siano ospiti paganti. L'Italia potrebbe anche fungere da ristorante a da albergo per tutti loro, basta che siano disposti a pagare il conto. Se invece intendono farsi mantenere a sbafo, che se ne ritornino da dove sono venuti, che di magnoni, papponi e delinquenti ne abbiamo già abbastanza!




Offline Riccardo Guerrera

  • MyMind
  • Amministratore
  • Full Member
  • *****
  • Post: 188
  • Karma: +6/-0
  • Uno vale Uno !
    • Mostra profilo
    • UnoValeUno
Re:ABBIAMO IL CORAGGIO DI MANIFESTARE IL NOSTRO PENSIERO! I MIGRANTI A CASA LORO!
« Risposta #1 il: Febbraio 18, 2016, 01:06:53 am »
Pensiero espresso in modo brutale e abbastanza scorretto, ma la rabbia di fondo la capisco.

Se vuoi sapere io come la penso, ho scritto un articolo per il blog del M5Slab

http://www.m5slab.it/blog/2015/06/03/lelefante-nella-cristalleria-2/

più marginalmente anche qui

http://www.m5slab.it/blog/2015/06/12/come-salvare-il-mondo-e-vivere-felici/

Aforisma di George Orwell
“Nel tempo dell'inganno universale dire la verità è un atto rivoluzionario.

Offline Gaetano Giacometti

  • Newbie
  • *
  • Post: 34
  • Karma: +6/-0
  • Think Positive!
    • Mostra profilo
Re:ABBIAMO IL CORAGGIO DI MANIFESTARE IL NOSTRO PENSIERO! I MIGRANTI A CASA LORO!
« Risposta #2 il: Febbraio 18, 2016, 10:14:18 pm »
Io devo ammettere che NON trovo affatto scorretto l'intervento di Michele Dalessandro, soprattutto in considerazione di ciò che sto vedendo succedere a pochi passi da me.
Siamo arrivati al punto di veder togliere l'alloggio a degli italiani anziani con pensione minima o di invalidità che comunque non supera i 350euro per favorire l'ingresso di extracomunitari che vengono sostenuti a spese dello stato con i famosi 80euro giornalieri che, badiamo bene non sono dati direttamente al profugo ma vengono gestiti attraverso i soliti metodi clientelari.
Ora ammettiamo pure che le persone che perdono l'alloggio non siano il meglio della nostra società, che siano sempre state persone disagiate nella loro vita per un sacco di ragioni, ma è giusto per questo metterli da parte?
Con i tagli alla sanità, al welfare e ai comuni, questo è quello che succede.
Quindi non solo capisco la rabbia di Michele, ma ci metto ancora più benzina sul fuoco dichiarando che per me devono prima venire gli Italiani.
Ho letto e condivido gli interventi di Riccardo sul blog, ma adesso bisogna fare una scelta, una scelta dura che comunque non soddisfa le naturali aspirazioni di chi vorrebbe dimostrare umanità nei confronti di tutti.
Se non ci sono le risorse, dobbiamo prima tener conto di noi stessi e di quelli che ci sono più vicini.
Spaventati solo del fanatismo e dell'ignoranza in qualsiasi forma.

Offline SirJo

  • Newbie
  • *
  • Post: 25
  • Karma: +7/-0
  • Life's best things are free but I accept donations
    • Mostra profilo
    • MoVimento 5 Stelle - Estero
Re:ABBIAMO IL CORAGGIO DI MANIFESTARE IL NOSTRO PENSIERO! I MIGRANTI A CASA LORO!
« Risposta #3 il: Febbraio 20, 2016, 01:59:41 pm »
La situazione caotica attuale non la hanno creata i migranti, ma le classi politiche le quali, o sono incompetenti a gestire il fenomeno, oppure lo hanno voluto mal-gestire apposta per creare il babau di turno.
Prima erano i comunisti a mangiare i bambini, ora ci sono i terroristi e (ovviamente) i migranti che portano le malattie, ci rubano il lavoro (e la casa popolare).
Io manifesto il mio pensiero: E' IL GOVERNO CHE DEVE ANDARE A CASA non i migranti. Ma vi rendete conto che non abbiamo neanche un apposito Ministero dell'Integrazione? Mah!
Tenete conto che purtroppo su questo argomento non riesco ad avere una posizione "razionale" perchè anche io sono un emigrato, anche se non ero perseguitato o affamato, ma soltanto rincorso della nube di Chernobyl.


AUSTRALIA ALWAYS WAS AND ALWAYS WILL BE ABORIGINAL LAND

Offline Adele Castellaccio

  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 519
  • Karma: +11/-0
    • Mostra profilo
Re:ABBIAMO IL CORAGGIO DI MANIFESTARE IL NOSTRO PENSIERO! I MIGRANTI A CASA LORO!
« Risposta #4 il: Febbraio 20, 2016, 07:33:57 pm »
Michele, ogni pensiero è legittimo, anche se, in questo caso, io non condivido.

Secondo me il succo della questione si risolve nella tua frase  "di magnoni, papponi e delinquenti ne abbiamo già abbastanza!".

Ecco, esatto, e questa gente si è arricchita ANCHE sulle spalle di questi migranti, la maggioranza dei quali, un posto dove tornare, non ce l'ha!

Capisco che la situazione italiana è diventata drammatica e che in qualche modo bisogna intervenire, ma io comincerei proprio dai magnoni, papponi e delinquenti nostrani prima di prendermela con i megranti (dei quali l'occidente è la causa).

In compenso è necessario che la legge cominci ad essere applicata nel nostro Paese e chi sbaglia... paghi! Chi non ha diritto di asilo, o trova un lavoro e un alloggio in x tempo oppure deve lasciare il territorio, chi evade (che sia il Berlusca o i cinesi) deve essere condannato. Insomma, se la legge si applicasse, forse avremo meno papponi e magnapane a tradimento e un po' più di spazio per l'umanità.

Offline Gaetano Giacometti

  • Newbie
  • *
  • Post: 34
  • Karma: +6/-0
  • Think Positive!
    • Mostra profilo
Re:ABBIAMO IL CORAGGIO DI MANIFESTARE IL NOSTRO PENSIERO! I MIGRANTI A CASA LORO!
« Risposta #5 il: Febbraio 21, 2016, 04:29:12 pm »
A rischio di risultare estremamente impopolare io devo affermare la mia posizione.

Credo che ci sia necessità di affrontare il problema in modo pratico. E' chiaro che sono assolutamente d'accordo sul fatto che il governo debba andare a casa e che non si può sottovalutare il problema dell'immigrazione che per molti anni ancora sarà centrale tra quelli che il paese deve affrontare, ma quando abbiamo finito con le teorie ci dobbiamo confrontare con la realtà.

La realtà è che ai comuni sono stati tagliati i fondi e che quanto destinato alla solidarietà delle persone in difficoltà oggi non è più disponibile, quindi ci troviamo con dei cittadini, anziani e persone disagiate che oggi vengono lasciate a se stesse o alla generosità dei singoli o delle associazioni di volontariato.
Cittadini che in questo paese hanno lavorato ed hanno prodotto, hanno versato contributi e tributi, persone che non hanno mai chiesto nulla e si sono sacrificate, ma che oggi vengono dimenticate o lasciate da parte perchè non sono in grado di difendersi.

Dall'altra parte ci troviamo con lo stato che impone agli stessi comuni di accogliere altre persone in difficoltà e di destinare loro delle risorse anticipiandole per poi essere "risarciti" con i fondi destinati all'immigrazione.

Nei fatti ciò che succede e succederà sempre più nel futuro è una discriminazione tra chi questo paese lo ha costruito e chi invece ci è solo arrivato, una discriminazione che lascia i primi senza un tetto a favore dei secondi.
Per me questo non è assolutamente accettabile, è la stessa cosa di lasciare un vecchio genitore inabile e indifeso fuori casa per accogliere tre estranei al suo posto.

Possiamo spendere tutte le parole che vogliamo, sull'etica, la solidarietà e i diritti dell'uomo, ma questo non cambia le situazioni penose e inaccettabili che vedo con i miei occhi.

Qui non si tratta di far vivere da gran signori anziani e bisognosi, si tratta di consentirgli la dignità che meritano e se per questo è necessario togliere a chi è appena arrivato, beh, io sono favorevole a farlo.

Queste cose non le ho sentite dire, le vedo collaborando con volontari che ci sono dove vivo e sono incazzatissimo.
Se il problema deve essere affrontato io dico PRIMA NOI.

Lascio perdere tutte le polemiche relative a come vengono usati i soldi per i migranti, perchè anche lì è tutto dire.
Chiaro che una cooperativa (di solito rossa, guarda caso) preferisce chiudere gli alloggi a sostegno di italiani che pagano 100 o 200euro/mese della propria pensione o stipendio (misero) per favorire rifugiati che "pagano" (paga lo stato) 450euro/persona (15euro/giornox30, parte degli 80 destinati dallo stato) per lo stesso alloggio.

Io vorrei sapere quanto la stronza Boldrini paga di tasca sua per loro (rifugiati), visto che io pago le tasse e però come uomo non me la sono sentita di lasciare senzatetto due persone italiane sbattute fuori e le ho accolte.
Ma questo non è il mio compito, ne una mia responsabilità, io pago ed ho pagato anche perchè a loro non succedesse questo.

Scusate lo sfogo, e se gli admin mi bannano lo capisco e approvo, ma ormai discutere soltanto non basta più.
Ancora una volta hanno vinto loro, i politici da salotto che blaterano e basta senza risolvere nulla, creando una ingiusta guerra tra poveri e indifesi anche se su posizioni diverse.
Spaventati solo del fanatismo e dell'ignoranza in qualsiasi forma.

Offline Manuel70

  • Newbie
  • *
  • Post: 3
  • Karma: +2/-0
    • Mostra profilo
Re:ABBIAMO IL CORAGGIO DI MANIFESTARE IL NOSTRO PENSIERO! I MIGRANTI A CASA LORO!
« Risposta #6 il: Febbraio 21, 2016, 09:29:54 pm »
Forse solo guardando dall'alto ci renderemmo conto che il fenomeno dei migranti non puó essere risolto guardandoci l'ombelico scoperto.

Troppi interessi planetari in gioco, troppi soldi nelle mani di pochissimi, le disparità continuano ad aumentare, i migranti continueranno ad esserci.

E non credo basti, ad una mente illuminata, girarsi dall'altra parte e non guardare la sofferenza degli altri per star meglio.

Come contrastare interessi talmente forti che neanche gli Stati nazionali riescono a contenere ?

Con strumenti di democrazia diretta ...

Offline claudio

  • Figli di uno Staff Minore
  • Full Member
  • *****
  • Post: 206
  • Karma: +5/-4
    • Mostra profilo
Re:ABBIAMO IL CORAGGIO DI MANIFESTARE IL NOSTRO PENSIERO! I MIGRANTI A CASA LORO!
« Risposta #7 il: Febbraio 21, 2016, 11:08:51 pm »
LEI , SUO FILGIO SUA FIGLIA , SUO NIPOTE, e altri italiani  che conosce è disposta a fare i lavori SPORCHI, BRUTTI ANCHE  SPESSO  IN NERO  che fanno gli stranieri in ITALIA ??? se sì sono d'accordo,però abbiamo creato una società ( NOI, i nostri padri e nonni con sacrifici ) di figli ""fighetti "" laureati  che NON SI VOGLIONO SPORCARE LE MANI !! 1° le raccolte nei campi  agricoli con chi li fa ??? 2° nelle stalle ad accudire le mucche  che dalle mie parti fanno il parmigiano reggiano chi ci và?? nei caseifici chi ci và ??? nelle porcilaie dove si fa il prosciutto di Parma  chi ci và ??? QUANTI ITALIANI fanno i muratori ??? le badanti per  gli anziani ??? NON è POPULISMO O BUONISMO, è realtà vera  !!mio nonno faceva lo stagionale in SVIZZERA ,mia nonna la mondina nelle risaie in Piemonte , sa quanti  ITALIANI  sono emigrati in ARGENTINA, URUGUAY, VENEZUELA, ??? provi a prendere elenco telefonico di Montevideo e guardi i cognomi  !!!!! o la CAPITAL argentina  !! senza considerare  che se scappano da guerra ""qualcuno "" ha fomentato quelle guerre  ,se scappano dalla miseria e dalla fame, di un territorio RICCHISSIMO ,IPER SFRUTTATO ANCHE DALL'ITALIA ( NIGERIA , ENI, AGIP non le suggerisce nulla ??? ) forse sarebbe meglio cambiare QUESTE COSE ,NON CREDE ???

Offline Daniele Quattrini

  • Figli di uno Staff Minore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 558
  • Karma: +9/-0
  • concretezza, coerenza, realismo, basta déjà-vu
    • Mostra profilo
    • FUORIDALGRUPPO
Re:ABBIAMO IL CORAGGIO DI MANIFESTARE IL NOSTRO PENSIERO! I MIGRANTI A CASA LORO!
« Risposta #8 il: Febbraio 26, 2016, 11:12:00 pm »
in effetti il popolo Italiano e non parlo soltanto di M5S è molto strano, si lamenta ma non fa nulla per cambiare gli eventi.

Daniele Quattrini